Home Tag "robotica educativa"

A scuola con Scratch

Rinascimente
0
0
Uso del linguaggio di programmazione per sviluppare il pensiero computazionale e per la realizzazione di una robotica creativa: insegnare a pensare in maniera algoritmica ovvero trovare una soluzione e svilupparla. Far appassionare bambini ed educatori di tutte le età alla logica e alle scienze attraverso il gioco e la tecnologia (aperta e low-cost), facendoli interagire e contribuire secondo le proprie capacità creative e intelligenze al lavoro di gruppo, con forti impatti sui bambini con Bes.

Coding e Robotica creativa – livello base

Rinascimente
0
0
Uso del linguaggio di programmazione per sviluppare il pensiero computazionale e per la realizzazione di una robotica creativa: insegnare a pensare in maniera algoritmica ovvero trovare una soluzione e svilupparla. Far appassionare bambini ed educatori di tutte le età alla logica e alle scienze attraverso il gioco e la tecnologia (aperta e low-cost), facendoli interagire e contribuire secondo le proprie capacità creative e intelligenze al lavoro di gruppo, con forti impatti sui bambini con Bes. Durata del corso on line: 20 ore Costo: 119,00 €

Coding per i piccoli

Rinascimente
0
0
Uso del linguaggio di programmazione per sviluppare il pensiero computazionale e per la realizzazione di una robotica creativa: insegnare a pensare in maniera algoritmica ovvero trovare una soluzione e svilupparla. Far appassionare bambini ed educatori di tutte le età alla logica e alle scienze attraverso il gioco e la tecnologia (aperta e low-cost), facendoli interagire e contribuire secondo le proprie capacità creative e intelligenze al lavoro di gruppo, con forti impatti sui bambini con Bes.

A scuola con il 3D: sviluppare l’intelligenza spaziale

Rinascimente
0
0
3D per la didattica vuol dire progettare e realizzare lezioni e progetti di “didattica del fare”, per sviluppare l’intelligenza spaziale, ovvero la capacità di comprendere, muoversi e progettare nello spazio tridimensionale, reale e simulato. In particolare con l’utilizzo di software per il disegno in 3D e della realtà virtuale gli studenti potenziano competenze e abilità trasversali fruibili in ambiti diversi: costruire in 3D e sviluppare l’organizzazione degli spazi, condividere, collaborare e scambiare esperienze a distanza, costruire oggetti tridimensionali. Gli oggetti realizzati possono essere stampati in 3D ed inoltre, caricati nei mondi virtuali, vengono utilizzati in VR in uno spazio dedicato alla didattica per pratiche operative di matematica, arte, storia, tecnologia, scienze. Tramite appositi tool sono anche visibili in AR (Realtà Aumentata).

Dalla robotica educativa alla robotica creativa

Rinascimente
0
0
Mentre nella Robotica Educativa, i robot vengono costruiti sulla base di modelli già dati,  utilizzando dei kit con i pezzi da assemblare, nella Robotica creativa, l’oggetto viene “pensato”, “creato” e “progettato” dal bambino, per poi essere costruito, programmato e, se necessario, stampato in alcune sue parti con la stampante 3D. Utilizzando il microcontrollore Ide Arduino: […]